Alessandro Scanu: Stiff-Frozen Dream

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri. Continua a leggere Alessandro Scanu: Stiff-Frozen Dream

Annunci

Shiva Guerrieri: Luci dal fondo

Recensione al libro Luci dal fondo (2016, Portofranco) di Shiva Guerrieri a cura di Dimitri Ruggeri – “Andrò in giro da solo e mi troverai sbattuto / in qualche bar fottuto /imbottito di veleno e fragilità”. Potrebbe essere sintetizzata in questi tre versi, tratti dalla poesia “Fragilità e veleno”, la tensione emotiva e poetica dell’intera silloge. Rabbia, amore, gelosia, amicizia e introspezione sono alcuni dei temi che caratterizzano questa sorta di canzoniere empatico a ritmo di beat. Continua a leggere Shiva Guerrieri: Luci dal fondo

Elisabetta Mancinelli: ai bordi dell’alba

elisabetta.jpg

Poesie scelte da Dimitri RuggeriContinua a leggere Elisabetta Mancinelli: ai bordi dell’alba

Ermanno Toccotelli: Il pittore delle parole

Ermanno Toccotelli

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri 

Continua a leggere Ermanno Toccotelli: Il pittore delle parole

Roberto Maviglia: come telo di ragno

mr

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri 

Continua a leggere Roberto Maviglia: come telo di ragno

Maurizio Cichetti: lasciate che il massacro evapori

Cicchietti

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri – “I versi migliori -gli unici veri?- sono quelli che ti si presentano, come una legge scolpita, nel dormiveglia, o in qualche anfratto del tempo che scorre. È quando la parola viene a patto con una sorta di delirio, di accensione febbrile. Poi c’è solo l’ascolto, la piccola, fragile attesa di un dopo” (M.C.)

Continua a leggere Maurizio Cichetti: lasciate che il massacro evapori

Giuseppe Diodati: allucinazioni sui tappeti volanti

diodati

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri

Continua a leggere Giuseppe Diodati: allucinazioni sui tappeti volanti