Nicoletta Di Gregorio: sabbia d’esordio

Nicoletta Di Gregorio.JPG

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri  Continua a leggere Nicoletta Di Gregorio: sabbia d’esordio

Annunci

Nino Iacovella: Caduta libera (Tetraplegy)

Nino Iacovella

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri 

Continua a leggere Nino Iacovella: Caduta libera (Tetraplegy)

Maurizio Cichetti: lasciate che il massacro evapori

Cicchietti

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri – “I versi migliori -gli unici veri?- sono quelli che ti si presentano, come una legge scolpita, nel dormiveglia, o in qualche anfratto del tempo che scorre. È quando la parola viene a patto con una sorta di delirio, di accensione febbrile. Poi c’è solo l’ascolto, la piccola, fragile attesa di un dopo” (M.C.)

Continua a leggere Maurizio Cichetti: lasciate che il massacro evapori

Giuseppe Diodati: allucinazioni sui tappeti volanti

diodati

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri

Continua a leggere Giuseppe Diodati: allucinazioni sui tappeti volanti

Greta Cipriani: il delirio d’una conchiglia smembrata dalla risacca

Greta Cipriani

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri – “Senza musica e senza poesia non posso vivere “(G.C.)

Continua a leggere Greta Cipriani: il delirio d’una conchiglia smembrata dalla risacca

Luigi Di Fonzo: solo la poesia può uccidere la poesia

luigi di fonzo

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri Continua a leggere Luigi Di Fonzo: solo la poesia può uccidere la poesia

Raimondo Terramano: Noi siamo il mestiere del cieco

Raimondo terramano

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri

*

Continua a leggere Raimondo Terramano: Noi siamo il mestiere del cieco

Marco Charles Iulianetti: a tutti i luoghi, appartiene, lento il riso

Iulianetti

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri“Non ho mai voluto scrivere POESIE; graffiti, graffi veri e propri, romanzi, film si ma POESIE mai. Un amico mi ha fatto capire come per me fosse più semplice. Non attaccatemi con Baudelaire, vi prego, sono sensibile. Rimbaud lasciamolo dormire. Diciamo le nostre cose in silenzio, almeno io così la penso, come le bolle che scoppiano [omissis]” (cit. Marco Charles Iulianetti)

Continua a leggere Marco Charles Iulianetti: a tutti i luoghi, appartiene, lento il riso

Marco Pavoni: poesie tra permanenza e sogno

Foto Marco Pavoni

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri –  “Ho unito i miei tormenti di poeta a quelli di Campana e, così, siamo diventati fratelli in una lotta senza quartiere contro l’ipocrisia della società che, nell’epoca di Campana come nella mia, ha evidenziato ed evidenzia un disorientamento intellettuale a causa del quale la poesia ha cantato e canta, necessariamente, lo smarrimento sentimentale e spirituale dell’uomo”. (cit.Marco Pavoni)
Continua a leggere Marco Pavoni: poesie tra permanenza e sogno

Alessandro Allegritti: la Tristezza non addolora chi non si stupisce

FOTO ALLEGRITTI

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri – “La poesia per me equivale ad una resa dei conti, ad un leale confronto con noi stessi ispirato da un inderogabile bisogno di sincerità. Essa spesso è soltanto fantasia, immaginazione,  e allora – nel suo farsi ricerca di ciò che vorremmo – assurge a sogno capace di rimediare alle perdite, alle mancanze, ai lutti della veglia, anche se rimane soltanto finzione. Continua a leggere Alessandro Allegritti: la Tristezza non addolora chi non si stupisce