Mario Vitale: Là dove curva il canale

Mario Vitale.jpg

Poesie scelte da Dimitri Ruggeri

Lungo il collettore centrale

Contro la follia dei rassegnati
Reclama diritto a vivere la nostra utopia
Là dove curva il canale
Salta la trota
Là dove curva il canale
Si tuffa la gallinella d’acqua
E il vento porta l’odore del nettare fresco dai favi.
Là dove curva il canale
Da questo Sussurro
Si sveglia dal torpore
La nostra grande nostalgia.

*

Alba Fucens

Qui tra le tribune di pietra
Dell’anfiteatro romano
Dove la voce si fa tentativo d’eco
Il silenzio ci svegliò.
Qui tra un’erba giovane e antica
Un fuoco quasi spento
Bruciò i balsami e le bende
Che tenevano insieme
Una mummia di presente.

*

Dentro una moschea

Le cupole d’oro
Appartengono al firmamento.
Dentro una di esse
Sono stato per ore
Sentivo il dilatare
Del metallo sotto il sole
E poi ho capito
Aspettavo
Che mi unisse una fusione.

(Testo tradotto in persiano in occasione del viaggio in Iran del poeta Romolo Liberale)

[…]

Poesie di Mario Vitale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...